Il nome stesso “massaggio californiano”, suggerisce che questa tecnica è nata in California, dove incominciò ad assumere una struttura ben definita verso la fine degli anni settanta. E’ essenzialmente un massaggio intuitivo che rispettando l’armonia della persona, si avvale di tutta una serie di sfioramenti ma la caratteristica più importante è l’avvolgimento, la persona cioè si sente circondata, protetta, cullata, sostenuta da mani affettuose.. Il massaggio californiano marca tutta la superficie corporea, la riempie di sensazioni tattili , porta la persona che vi si sottopone a modificare il suo stato di coscienza e all’abbandono fiducioso di tenere carezze. Svolge un’azione depurativa sul sistema sanguigno e linfatico,allevia i dolori articolari favorisce la distensione del sistema nervoso è adattabile ad ogni età.